ALTRA VITTORIA IN CASSAZIONE

ALTRA VITTORIA IN CASSAZIONE – Nulle le misure cautelari –

Altra vittoria in Cassazione che per la quarta volta dà ragione alla Romeo Gestioni, rendendo nulli i provvedimenti cautelari fin qui emessi a danno della Romeo Gestioni e di Alfredo Romeo.

I giudici della Corte di Cassazione – sezioni unite – hanno smontato i provvedimenti del giudice per le udienze preliminari (GIP) e del tribunale del riesame in riferimento all’inchiesta Consip , in quanto non sono stati elementi di colpevolezza o gravi indizi a carico della Romeo Gestioni.

Per la Suprema Corte di Cassazione non sono state effettuate le dovute e corrette verifiche degli elementi probatori a carico di Alfredo Romeo, ritenendo ingiusti i provvedimenti stabiliti fin dall’inizio dell’inchiesta.

Questa sentenza rappresenta per la Romeo Gestioni e per Alfredo Romeo un’altra piccola vittoria, e ancora una volta la Cassazione ha dato un segnale di raziocinio in tutta la vicenda Consip.

Il caso Consip ha coinvolto il Gruppo Romeo, una vicenda che ha procurato enormi danni industriali e di immagine alle aziende del Gruppo di Alfredo Romeo.

Romeo Gestioni tiene a ribadire di essere una azienda sana e corretta, e negli ultimi anni è stata al centro di un attacco mediatico pretestuoso e violento, irrazionale e infondato, con prove basate sul nulla.

 

 

Raccolta Stampa Alfredo Romeo. Voce di Napoli

+39 06 3287 6111

 

settore di interesse

gestione patrimoni immobiliari
servizi immobiliari
Hotel & wellness

Powered by Diginame

Pin It on Pinterest

Shares
Share This